Appunti di viaggio..

Le cipolle

Le cipolle

Per eliminare l’amaro delle cipolle tagliatele a rondelle, lavatele e mettetele sotto il sale. Lasciatele riposare per almeno 2 o 3 ore, poi lavatele  accuratamente, asciugatele e sono pronte, anche da aggiungere alla vostra insalata.

 

Pomodori secchi

Estate: tempo di pomodori secchi

Una delle cose che si fanno ancora in molte case in Sardegna.. si prendono i pomodori rossi maturi, si tagliano a metà per “altezza”, si mettono su un asse di legno con la parte aperta in su, si coprono di sale grosso marino e si sistemano al sole, magari con una retina per proteggerli dagli insetti.. è importante che l’asse di legno sia un po’ inclinata, per evitare che l’acqua persa dai pomodori per l’azione disidratante del sale, ristagni. Al tramonto,  o se dovesse piovere, si mette l’asse al riparo sotto una tettoia. I pomodori hanno “paura” dell’acqua e dell’umidità! Sono pronti dopo 4 giorni di sole, quando non perdono più acqua. Si toglie il sale in eccesso, poi si conservano nei barattoli di vetro insieme a delle foglie di alloro e si usano nei soffritti, carni in umido, zuppe, brodi di carne, sughi ecc.. al posto del sale.

Come rendere morbido il polpo

Come rendere più morbido il polpo

Per avere un polpo più morbido vi consiglio di acquistarlo qualche giorno prima, privatelo della sacca che si trova nella testa, sotto gli occhi, eliminate anche gli occhi con un coltello, togliete il dente centrale che si trova nella testa, sciacquatelo sotto acqua corrente e  conservatelo nel congelatore. Questa operazione permette di ammorbidire il polpo perché, quando il liquido contenuto dentro ghiaccia, si espande e rompe i piccoli capillari della carne, così da renderlo più morbido dopo la cottura. All’occorrenza, fatelo scongelare e poi lavatelo prima di utilizzarlo.

Segui le mie ricette su Facebook e Google +

Lascia un commento

*