Se siete arrivati fin qui significa che siete passati a trovarmi, a spasso tra i miei ingredienti, tra farine e fantasia. Il mio food blog casalingo non è un “copia e incolla” dove si postano ricette viste e riviste, qua trovate solo le mie ricette, magari anche delle classiche ricette, ma rielaborate secondo il mio gusto e i sapori della mia terra. Questo spazio rispecchia quello che davvero accade tra i fornelli della mia cucina e così, molto spesso, come capita in tutte le case, si apre il frigo e si pensa: “cosa cuciniamo oggi?”. Raramente da noi si fa la spesa con ingredienti specifici per una sola ricetta, quindi, molto spesso ci si “arrangia” con ingredienti diversi da quelli della ricetta di base, che diventa così sempre più irriconoscibile per cedere presto il posto ad una nuova e personalissima ricetta.

L’idea del blog è dunque quella di tenere un quaderno di ricette, per me e per chi di passaggio ne fosse interessato. Il mio vuole infatti essere solo un tentativo di sostituire con qualcosa di pulito e ordinato tutti i miei ritagli sparsi e macchiati, ma anche un modo per riuscire a riordinare le ricette, perché il più delle volte, quando ho bisogno di rispolverarne una buona, difficilmente riesco a trovarla. Le ricette che trovate qui sono perciò la mia cucina di casa, i miei luoghi e sapori del cuore, criticabili e parziali e con tutti i limiti e i difetti di una cosa che è chiaramente un diario personale e non una testata giornalistica.