Torta frangipane

Questo post è stato letto125volte!

La torta frangipane è un dolce di fragrante pasta frolla che racchiude un cremoso ripieno di  profumate mandorle lavorate insieme al burro, e confettura di amarene. E’ una preparazione semplice, ma di grande effetto, e con un sapore davvero ricco.

Ingredienti per una tortiera da 28 cm

Per la crema frangipane

150 g di burro morbido

150 g di zucchero semolato

150 g di farina di mandorle

3 uova

50 g di farina 00

1 limone non trattato, la scorza

Per la frolla

320 g di farina 00

100 g di zucchero semolato

2 uova intere

80 g di olio di girasole

1/2 bustina di lievito per dolci

1 limone non trattato, la scorza

e poi..

250 g di confettura di amarene

Mandorle in scaglie per decorare

Zucchero a velo per decorare q.b.

Procedimento

Disponete il burro morbido insieme allo zucchero all’interno di una ciotola capiente e, aiutandovi con le fruste elettriche, montate per bene. Dopodiché, aggiungete anche le uova, incorporandole una per volta, la scorza del limone,

e poi, pian piano, la farina di mandorle. In ultimo aggiungete anche la farina 00, e lavorate fino a rendere omogeneo il composto.

Preparate la pasta frolla mettendo la farina a fontana sul tavolo pulito, oppure dentro una ciotola capiente, poi versate il lievito, lo zucchero, la scorza del limone grattugiato, le uova e infine l’olio. Impastate per bene fino a formare una palla soda e liscia, che non servirà far riposare.

Adagiate un foglio di carta forno sopra il tavolo di lavoro, dopodiché, aiutandovi con della farina e un mattarello, stendete 3/4 della pasta frolla realizzata. Quindi rovesciate la frolla all’interno di una tortiera ben imburrata, togliete il foglio di carta forno e con un coltellino, eliminate la pasta in eccesso.

Versate la confettura di amarene sulla base della crostata, poi riempite con la crema frangipane e livellate per bene la superficie.

Con il resto della pasta frolla preparate invece delle treccine per decorare la crostata sul bordo e poi al centro. Infine, versate le scaglie di mandorle sulla parte della crema rimasta libera.

Portate in forno caldo e cuocete per circa 30 minuti a 180 gradi.

Prima di sformarla lasciatela raffreddare completamente. Quindi cospargetela di zucchero a velo, e servite.

Precedente Gnocco fritto Successivo Gelato al limone

Lascia un commento