Polpettone ripieno

Questo post è stato letto1023volte!

www.unacuocaimprovvisata.altervista.org

C’è un classico della cucina italiana che sa di festa più di qualunque altro, sa di famiglia, di condivisione di amicizia: il polpettone, al quale si possono combinare diverse varietà di carne, aromatizzarle con aromi tritati e farcirlo nella maniera che più ci piace.

Ingredienti

600 g di macinato di manzo

35 g di mollica di pane (oppure due fette di pancarré)

1/2 bicchiere di latte

1 carota

3 spicchi di aglio 

2 ciuffetti di prezzemolo

2 uova intere

1 manciata di pane grattugiato

1 manciata di parmigiano grattugiato

1 etto di prosciutto cotto

1 etto di provola affumicata

250 g di funghi champignon

Sale q.b.

Olio evo q.b.

300 ml di brodo vegetale

Procedimento

Tagliate a tocchetti la mollica di pane e poi fatela ammorbidite nel latte.

Pulite per bene i funghi, e affettateli.

In un tegame fate soffriggere uno spicchio di aglio tagliato finemente con dell’olio evo, poi aggiungete i funghi e fate cuocere a fuoco moderato con il coperchio. A metà cottura, scoprite il tegame e continuate a cuocere a fiamma vivace fino a quando l’acqua formata si sarà quasi del tutto asciugata.  A cottura quasi ultimata, aggiustate di sale e aggiungete un ciuffetto di prezzemolo tritato, abbassate la fiamma e ultimate la cottura con il coperchio mezzo aperto fino a far evaporare l’acqua.

Lavate e pulite la carota, lavate l’altro ciuffetto di prezzemolo e pulite l’aglio rimasto, dividendolo poi a metà per eliminare l’anima. Trasferite tutto all’interno di un minipimer e poi sminuzzate.

polpettone-ripieno_1polpettone-ripieno_2polpettone-ripieno_3polpettone-ripieno_4

Mettete la carne macinata all’interno di un recipiente, unite la mollica ben strizzata e iniziate ad incorporala. Poi, in successione, aggiungete anche le due uova precedentemente sbattute, il parmigiano grattugiato, i profumi (carota, prezzemolo e aglio sminuzzati)

polpettone-ripieno_5polpettone-ripieno_6polpettone-ripieno_7polpettone-ripieno_8

e infine anche il pane grattugiato, mescolando la carne ogni volta viene aggiunto un ingrediente, e fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

Rivestite il piano di lavoro con della pellicola trasparente, cospargetelo con del pane grattugiato, infine adagiate la carne e stendetela fino a quando avrete formato un rettangolo.

Farcite il polpettone adagiando le fette del prosciutto cotto, i funghi e la provola tagliata pezzetti.

polpettone-ripieno_9polpettone-ripieno_10polpettone-ripieno_12polpettone-ripieno_13

Prendete i lembi esterni della pellicola ed iniziate ad arrotolare. Quando avrete finito di arrotolare “saldate” stringendo e modellando la carne attraverso la pellicola;  poi cospargetelo di pan grattato e se la disponete, infilatelo nella retina, spolveratelo ancora di pangrattato e preparatelo per la cottura.

polpettone-ripieno_15polpettone-ripieno_16polpettone-ripieno_17

Cottura

In una casseruola preparate un soffritto di olio evo e uno spicchio di aglio senza anima. Appena l’olio inizierà a sfrigolare, togliete l’aglio e adagiatevi il polpettone facendolo rosolare in entrambi i lati, poi aggiungete del vino bianco e fate sfumare a fuoco alto per una decina di minuti: girate il polpettone continuamente in modo da farlo insaporire su tutti i lati.

A questo punto, abbassate la fiamma, aggiungete il brodo caldo irrorando il polpettone, in modo da permettere una cottura in umido, coprite la casseruola con un coperchio a sfiato e cuocete a fiamma bassa per circa 30 minuti controllando e girandolo di tanto in tanto.

polpettone-ripieno_18polpettone-ripieno_19polpettone-ripieno_20

Trascorso il tempo, trasferitelo in una terrina senza i liquidi e lasciatelo gratinare in ogni sua parte in forno preriscaldato a 180 gradi.

polpettone-ripieno_21polpettone-ripieno_22polpettone-ripieno_23

Una volta cotto, fatelo raffreddare, quindi affettatelo e servitelo a fette.

Puoi seguire le mie ricette anche su Facebook e Google+

Lascia un commento

*