Involtini di salsiccia e verza

Questo post è stato letto273volte!

Fagottini di verza ripieni di salsiccia: un piatto da preparare in inverno o quando è facile trovare delle belle verze fresche e croccanti sui banchi del mercato. Sono facili da fare e diventano un buon metodo per mangiare insieme, e con gusto, sia la carne che le verdure.

Ingredienti

1 piccola cipolla

1 carota

1 piccolo gambo di sedano

Olio evo q.b.

10 foglie di verza

200 g di salsiccia

100 g di carne di manzo macinata

Vino bianco q.b.

Sale q.b.

Pepe nero q.b.

1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

Una manciata di pangrattato

Olive verdi in salamoia leggermente amarognole

Procedimento

Staccatele delicatamente le foglie della verza, poi incidete ciascuna venatura centrale per facilitare la cottura e la preparazione degli involtini. Infine lavatele sotto l’acqua corrente e lasciatele sgocciolare.

Nel frattempo portate a bollore in una pentola dell’acqua leggermente salata. Tuffate le foglie di verza e lasciatele sbollentare per 3 minuti. Quindi scolatele e allargate delicatamente le foglie su un telo e lasciatele raffreddare.

Fate soffriggere leggermente 1/4 di cipolla sminuzzata, la carota e il sedano tagliati finemente, insieme ad un filo di olio.

Eliminate il budello della salsiccia e sbriciolatela grossolanamente. Aggiungetela nel soffritto, mescolate, e lasciate cuocere per cinque minuti. Infine aggiungete anche la carne macinata e rigirate per bene. Fate cuocere per una decina di minuti.

Appena la carne avrà raggiunto la giusta cottura, spegnete il fuoco e lasciatela raffreddare. Dopodiché unite due foglie sbollentate di verza tagliata molto finemente, aggiungete il parmigiano e il pangrattato, e infine salate e pepate. Mescolate per bene.

Sistemate al centro di ogni foglia di verza 1-2 cucchiai di ripieno, poi avvolgete la verza e ripiegatela ai lati a formare una sorta di pacchettino a chiudere il ripieno.

In una casseruola, lasciate scaldare leggermente la cipolla rimasta (3/4) insieme ad un filo di olio evo, poi adagiate gli involtini e fateli rosolare. Dopodiché sfumate con il vino bianco, unite le olive e lasciate cuocere con un tappo a sfiato per una decini di minuti. Aggiustate di sale solo due minuti prima del termine della cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.