Farfalle alla contadina

Questo post è stato letto100volte!

www.unacuocaimprovvisata.altervista.org

Un primo piatto leggero, semplice perché realizzato con pochi ingredienti, e dal sapore primaverile: le farfalle alla contadina. Facile e veloce da realizzare, è una gustosa variante della più tradizionale pasta al sugo di pomodoro fresco.

Ingredienti

280 g di farfalle

500 g di fagiolini 

250 g di pomodori rossi “cuore di bue”

1 pomodoro secco

1 spicchio di aglio

1 ciuffetto di prezzemolo

Olio evo q.b.

Sale q.b.

Procedimento

Lavate i pomodori, tagliateli a tocchetti conservando la loro acqua di vegetazione. Tritate grossolanamente il pomodoro secco.

Mondate i fagiolini, eliminando le punte e i filamenti. Tagliateli a tocchetti e lessateli in una pentola d’acqua bollente per una decina di minuti. Scolateli tenendo da parte l’acqua di cottura.

Pelate l’aglio ed eliminate il germoglio interno. Schiacciatelo e fatelo appassire in un tegame con il pomodoro secco, un cucchiaio di olio evo e qualche goccia di acqua. 

Aggiungete i tocchetti di pomodoro, salate e cuocete a fiamma media per cinque minuti.

Dopodiché eliminate l’aglio e unite i fagiolini; aggiustate di sale e fate insaporire per una decina di minuti. Spegnete la fiamma e tenete al caldo.

Cuocete le farfalle nell’acqua di cottura dei fagiolini. Scolate la pasta al dente e versatela nella padella con i fagiolini e i pomodorini. Bagnate con un mestolino dell’acqua di cottura e saltate a fiamma vivace.

Irrorate con un filo di olio evo, guarnite con il prezzemolo sminuzzato, e servite.

Precedente Taglierini alla rucola Successivo Insalata di tonno fresco

Lascia un commento