Fagottini croccanti di pasta fillo

Questo post è stato letto518volte!

www.unacuocaimprovvisata.altervista.org

Un involucro sfogliato e croccante realizzato con la pasta fillo e un ripieno di zucchine, carote, e mozzarella. Ma provateli anche ripieni di funghi Champignon trifolati, sono una vera bontà!

Ingredienti

1 confezione di pasta fillo

200 g di zucchine

100 g di carote

Mozzarella q.b.

Cipolla q.b.

Olio evo q.b.

Sale q.b.

Procedimento

Spuntate le zucchine e lavatele, poi pelate le carote e infine tagliate entrambi gli ortaggi a strisce sottili.

Lasciate insaporire un filo di olio evo con della cipolla sminuzzata, poi unite le carote, una tazzina da caffè di acqua a temperatura ambiente, coprite e lasciate cuocere per due minuti.

Unite le zucchine, un’altra tazzina da caffè di acqua a temperatura ambiente, coprite ancora e proseguite la cottura per altri 10 minuti, o fino a quando gli ortaggi si saranno ammorbiditi ma risulteranno ancora croccanti.

Salate, mescolate per bene e lasciate raffreddare.

Disponete i fogli di pasta fillo su una tavola e ponete all’inizio di ogni foglio due cucchiai di ripieno.

Per chiudere i fagottini dovete seguire 4 semplici passaggi:

1) Arrotolate la parte superiore della pasta verso l’alto;

2) Chiudete gli angoli laterali;

3) Arrotolate il fagottino su se stesso; 4) Richiudete la punta con una spennellata di olio evo.

Disponete i fagottini in un piatto e metteteli in frigo per 10 minuti.

Trascorso il tempo, adagiate i fagottini su una teglia rivestita con della carta da forno, spennellateli con dell’olio evo e lasciate cuocere in forno già caldo per una decina di minuti ad una temperatura di 200 gradi. Dovranno semplicemente dorarsi.

Se invece preferite la frittura, scaldate l’olio per frittura in una pentola con i bordi alti e friggete per un paio di minuti per lato o comunque finché non saranno dorati. Quindi scolateli su della carta assorbente e teneteli in caldo mentre terminate la frittura degli altri.

Puoi seguire le mie ricette anche su Facebook e Google+

Precedente Muffin al limone Successivo Orecchiette con seppie e carciofi

Lascia un commento

*