Crostata di pesche caramellate

Questo post è stato letto3927volte!

www.unacuocaimprovvisata.altervista.org

www.unacuocaimprovvisata.altervista.org

La crostata di pesche è una ricetta tipicamente estiva, buona, fresca e leggera perché preparata con frutta di stagione. Facile da preparare anche se un po’ laboriosa, non scontenta mai nessuno. E’ un classico al quale io ho voluto dare un tocco in più caramellando leggermente le pesche con un goccio di limone biologico e dello zucchero a velo.

Ingredienti

per la pasta frolla:
250 g di farina
1 uovo intero
scorza grattugiata di un limone biologico
125 g margarina
100 g di zucchero
1 cucchiaino di lievito per dolci
per la crema:
125 ml di latte
25 g di zucchero
1 tuorlo d’uovo
15 g di farina
scorza di limone (oppure utilizzate una fialetta di aroma al limone)  
per la guarnizione:
3 pesche noci  fresche di stagione
il succo di un piccolo limone biologico
3 cucchiai di zucchero a velo 

Procedimento

Preparate la pasta frolla mettendo la farina a fontana sul tavolo pulito, o come ho fatto io, dentro una ciotola capiente, poi versate il lievito, la margarina a temperatura ambiente tagliata a pezzetti, lo zucchero, il limone grattugiato e le uova. Impastate per bene fino a formare una palla soda e liscia, poi avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti.

Nel frattempo preparare la crema pasticcera lavorando i tuorli con lo zucchero, poi unite la farina setacciata, mescolate bene e infine versare il tutto nel latte caldo in una casseruola antiaderente.. portate quasi ad ebollizione facendo attenzione che non si formino grumi. Togliete la crema dal fuoco e lasciare che si raffreddi.

Lavare le pesche con acqua e bicarbonato poi  tagliatele a spicchi.

Trascorsa la mezzora, infarinare leggermente il tavolo, riprendete la frolla e iniziate a stenderla con le dita della mano. Rivestite uno stampo per crostata con della carta da forno e infine, foderate con la frolla, cercando di sistemare anche i bordi allo stesso livello. Bucherellare il fondo per evitare che si gonfi durante la cottura e portatela in forno coperta con della carta stagnola.

Cuocete a 180° in forno già caldo per circa 25/30 minuti.

Appena la frolla sarà cotta, lasciatela raffreddare, poi toglietela dallo stampo, posizionatela su un vassoio e versate la crema sulla superficie livellandola con un cucchiaio.

In una padella capiente adagiate le pesche tagliate a spicchi, e nel frattempo accendete i fuochi per far scaldare la padella. Spruzzate sopra le pesche il succo del limone e spolverate con lo zucchero a velo, trasferite all’interno della padella e fate cuocere per 2-3 minuti, mescolando e facendo in modo che le pesche si insaporiscano in tutti i loro lati, infine spegnete i fuochi e lasciate raffreddare.

Infine decorate la crostata con le pesche caramellate, fate riposare per almeno due ore e poi servite.

Segui le mie ricette su Facebook e Google+

Un commento su “Crostata di pesche caramellate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*