Crema diplomatica

Questo post è stato letto2671volte!

www.unacuocaimprovvisata.altervista.org
www.unacuocaimprovvisata.altervista.org

Tra le creme usate in pasticceria per farcire e decorare è senz’altro una delle preferite, poiché semplice, leggera e dal gusto squisito; nasce dall’unione  fra la crema pasticcera e la crema chantilly e può essere servita come dolce al cucchiaio oppure impiegata per la farcitura di torte e pasticcini.

Ingredienti

50 g di zucchero
250 ml di latte
2 tuorli d’uovo
20 g di farina
Scorza di limone
180 g di panna da montare
20 g di zucchero a velo
Semi di mezza bacca di vaniglia

Procedimento

Prendete una terrina e montate i tuorli insieme allo zucchero, poi incorporate anche la farina setacciata e quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati bene, versate anche il latte a filo (che deve essere a temperatura ambiente) e mescolate bene. Aggiungete la scorza del limone e portate sul fuoco. Cuocete la crema mescolando di continuo per non far creare grumi, e lasciatela sobollire finché si sarà addensata. 

Togliete la crema pasticcera dal fuoco e lasciatela raffreddare mescolando di tanto in tanto.

Versate la panna ben fredda nella tazza di una planetaria dotata di frusta, oppure usate uno sbattitore elettrico, poi con un coltellino ben affilato tagliate la mezza bacca di vaniglia per la sua lunghezza e, raschiando, togliete dal suo interno i piccoli semini neri; aggiungete i semini alla panna e montate. Quando la panna avrà raggiunto una consistenza corposa, aggiungete lo zucchero a velo setacciato e amalgamatelo alla panna, mescolando con una spatola.

Appena la crema pasticcera sarà completamente fredda, unite la crema chantilly e stemperate le due creme con una frusta, fino ad ottenere una massa spumosa, liscia e omogenea.

 Crema diplomatica_1Crema diplomatica_2

Sfondo

Crema diplomatica con il procedimento Bimby

Mettete nel boccale la scorza del limone e lo zucchero, polverizzate: 20 sec/vel.7

Aggiungete il latte, i tuorli delle uova, la farina, cuocete: 7 min/90°/vel. 4

Togliete la crema pasticcera dal boccale e lasciatela raffreddare mescolando di tanto in tanto.

Posizionate la farfalla, versate la panna ben fredda, poi con un coltellino ben affilato tagliate la mezza bacca di vaniglia per la sua lunghezza e, raschiando, togliete dal suo interno i piccoli semini neri, poi aggiungeteli alla panna e montate: 2 Min./Vel.3

Aggiungete lo zucchero a velo e montate ancora: 20 Sec./Vel.3

Quando la crema pasticcera sarà completamente fredda, unite la crema chantilly e stemperate le due creme con una frusta, fino ad ottenere una massa spumosa, liscia e omogenea.

Precedente Crema chantilly Successivo Risotto al limone e gamberetti

Lascia un commento